continuano ad arrivare le conferme del posizionamento delle boe nell’area delle TEGNUE. Un altro messaggio di conferma ci è giunto  nel frattempo e molto volentieri lo pubblichiamo.

Pubblichiamo anche il post che ci ha consentito di fare delle utili verifiche sullo stato delle Tegnue e di cogliere la disponibilità di molti subacquei a collaborare con noi raccontando come stanno le cose in acqua.

Avremmo tanto voluto rispondere direttamente al gentile signore che ci aiuta a migliorare il servizio, ma i “personaggi” che con molto onore cita sono stati purtroppo bloccati e non è più consentito loro neppure di accedere al profilo social,  se  non leggere e commentare le tante cose belle che scrive, ammirando i bei video (qualcuno anche realizzato con i finanziamenti della legge 15/2007 del progetto coordinato dal Comune di Chioggia) che pubblica costantemente.

 

testimonianza4venerdì16giugno2017