Il duro lavoro…paga! Ecco alcuni dei risultati ottenuti attraverso il nuovo protocollo di monitoraggio delle Tegnùe. Il sacchetto, Serranus hepatus, rappresenta la specie controllo in quanto non ricercato dalla pesca professionale o sportiva. Ci si aspetta quindi di trovarne mediamente lo stesso numero tra siti protetti (interni alla ZTB) e siti controllo (esterni). Un’altra informazione interessante è data dalle dimensioni: i siti abitati da sacchetti grandi devono avere caratteristiche favorevoli come ad esempio l’abbondanza di cibo o la bassa competizione per esso, o ancora l’assenza di predatori … in effetti nelle zone non protette troviamo i sacchetti di maggiori dimensioni, che i loro predatori siano stati pescati?

Grafici Sacchetti