SARAGO SPARAGLIONE

(Diplodus annularis )

Nella foto si possono ammirare 3 saraghi: 2 appartengono alla specie del Sarago fasciato (Diplodus vulgaris) e si possono riconoscere per la vistosa macchia scura presente dietro il capo, mentre il terzo, quello al centro, è un Sarago sparaglione (Diplodus annularis), in cui si può notare il colore giallo delle pinne ventrali e la macchia scura alla base della pinna (per imparare a riconoscere le diverse specie di pesci stiamo predisponendo...

Read More

POLPO

(Octopus vulgaris )

Il Polpo (Octupus vulgaris) è uno dei molluschi più noti, anche per la qualità delle carni, e spesso viene erroneamente chiamato ‘polipo’. È bene però ricordare che i polipi propriamente detti sono gli cnidari (in particolare il termine si riferisce ad uno stadio vitale, la forma sessile, come gli anemoni o i coralli). Il polpo è noto anche per la sua estrema intelligenza. Molti probabilmente avranno visto documentari o filmati...

Read More

SPUGNE

Poriferi

Probabilmente tutti conoscono le spugne, quantomeno per il loro uso legato ai momenti di igiene personale. Probabilmente però non molti ne conoscono bene le caratteristiche biologiche estremamente peculiari. Si tratta degli organismi animali più “semplici” presenti in natura, tra le prime forme di animali pluricellulari ad essere comparsi nel nostro pianeta, e quindi in teoria i “meno evoluti”. Le spugne infatti sono organismi che non...

Read More

GHIOZZO NERO

(Gobius niger )

L’animale presente nella foto è un esemplare di ghiozzo nero, il gobide più facilmente osservabile nelle Tegnùe di Chioggia. Il suo nome deriva dalla tipica colorazione dell’individuo maschio, che, durante il periodo riproduttivo, diventa, appunto, nero con riflessi che possono variare anche verso il blu. Lo si può riconoscere anche per la lunga pinna dorsale che mantiene ben eretta e visibile; è un pesce territoriale e il maschio...

Read More

EUDENDRIUM spp.

Specie non determinata

Quello che a prima vista potrebbe sembrare un cespuglio secco ed emaciato è in realtà una colonia di Eudendrium, uno cnidario parente dei coralli. La colonia è costituita da individui dello stesso sesso tutti collegati tra loro e protetti esternamente da una guaina chitinosa (perisarco), costituita cioè da una sostanza, la chitina, che è anche quella che forma il guscio dei crostacei. Come tutti gli cnidari, sulla superficie dei tentacoli...

Read More

OFIURA

(Ophiothrix fragilis )

L’Ofiura (dal greco ophis, serpente), o Stella serpentina, è un parente molto stretto delle tipiche stelle marine che noi tutti conosciamo (per esempio citiamo Patrick, l’amico di Spongebob). A differenza di queste ultime, però, presenta braccia molto più sottili e soprattutto molto mobili, in grado di compiere movimenti articolati. Mentre le stelle marine si muovono attraverso piccoli tentacoli presenti nella parte inferiore delle...

Read More

Intervento realizzato ai sensi della L.R. 15/2007