Segue una raccolta bibliografica relativa all’ambiente tegnùe e dell’Alto Adriatico

Andreoli R. A., 1979. Geo-idrologia di affioramenti rocciosi litorali veneziani. Riccardo A. Andreoli. – Pavia: Fusi, 1981. – P. 101-124: ill.; 24 cm. Estr. da: Quad. cic. staz. idorbiol. di Milano, n. 7 (dic. 1979).

Andreoli R. A., 1981. Nuove tecniche di campionamento in immersione nello studio di una biocenosi bentonica di fondi duri naturali presso Venezia. Bolletino Museo Civico Storia Naturale Venezia, 32, 7-31.

Antonini C., 2007. La zone di tutela biologica di Chioggia: stima dei popolamenti ittici e aspetti della biologia di una specie commerciale Diplodus Annularis (teleostei, sparidae). Tesi di Laurea in Biologia marina, Univ. Padova, Rel. Dott.ssa Mazzoldi. 125 pp.

Arpav, 2003. A proposito di mare, mucillagini, tegnùe. Arpav Venezia sn2006, 16, pag. 20.

Bellot A., Gabriele M., Gallotti D., 1998. La’ in mezzo al mar… Un ambiente sommerso studiato solo a partire dagli anni Sessanta: le tegnùe. Rivista Sub n.55 Mag 1998, pp. 64-67.

Bertasi E., 2007. Distribuzione spaziale e variazione temporale di stadi planctonici di invertebrati sulle Tegnùe di Chioggia. Tesi di Laurea specialistica in Biologia Marina a.a. 2006-2007, Rel. Prof.ssa Bressan, Università di Padova. 90 pp.

Bianchi F., 2006. Progetto integrato “tegnùe”. Primi dati idrologici. Incontro annuale ass. tegnùe di Chioggia Sottomarina di Chioggia. Dicembre 2006. Poster.

Boldrin A., Rallo G., 1980. Reperti interessanti di osteichthyes nel veneto e nel golfo di venezia. Lavori – Soc. Ven. Sc. Nat. – Vol. 5, pp. 42-48, Venezia, Gennaio 1980.

Boscolo S., Borromeo S., Franceschini G., Cornello M., Giovanardi O., 2005. La fauna di fondo mobile e la pressione di pesca a strascico nell’area delle Tegnùe di Chioggia (Adriatico settentrionale). 127. In: Riassunti del 36° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Trieste. SIBM 324 pp. Poster.

Boscolo Moretto E., 2003. Chioggia e il turismo verde: il caso delle Tegnue. Tesi di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici, 2002-2003, Rel. Prof.ssa Furlan, Università di Venezia Ca’ Foscari. 64 pp.

Braga G., Stefanon A., 1969. Beachrock ed Alto Adriatico: aspetti paleogeografici, climatici, morfologici ed ecologici del problema. Atti Ist. Veneto Sc. Lettere ed Arti 127: 351-366.

Brunetti R., 1994. Ascidians of the Northern Adriatic sea. Aplousobranchia I. Italian Journal of Zoology, 61 (1): 89-96.

Busatto E., 2007. Mesozooplancton dell’area delle tegnùe di Chioggia. Maggio 2006-Febbraio 2007. Tesi in biologia Marina, Rel. Prof.ssa Bressan – Università di Padova A.A 2006-2007.

Casellato S., Masiero L., 2008. Non native macroinvertebrate species in the northern Adriatic coralligenous assemblages. 2008 NEOBIOTA: towards a synthesis (P. Pysek and J. Pergl eds.): 68.

Casellato S., Stefanon A., 2008. Coralligenous habitat in the Northern Adriatic Sea: An Overview. Marine Ecology. ISSN 0173-9565 pp.321–341.

Casellato S., Masiero L., Soresi S., 2006. Un caso di albinismo in Ocnu planci (Brandt, 1835)(Echinodermata, Holoturioidea) nelle “Tegnùe” dell’alto Adriatico. Biol. Mar. Medit., 2006, 13(1): 1059-1062.

Casellato S., Masciardi S., Masiero L., Campi G., 2002. Impact of the hydraulic dredge on the benthic community of the Northwestern Adriatic coasts. Biol. Mar. Medit., 2002, 9(1): 170-179.

Casellato S., Masiero L., Sichirollo E., Soresi S., 2007. Hidden secrets of the Northern Adriatic: “Tegnùe”, peculiar reefs. CEJB 2(1) 2007 122–136.

Casellato S., Sichirollo E., Cristofoli A., Masiero L., Soresi S., 2005. Biodiversità delle tegnùe di Chioggia, zona di tutela biologica del Mar Adriatico. Biol. Mar. Med. (2005), (1): 69-77.

Cavallaro R., 2003. Quando la natura detta legge. Solovela; p. 116-117.

Cenci E., Mazzoldi C., 2005. Le tegnùe di Chioggia: un’analisi qualitativa e quantitativa della fauna ittica. 224. In: Riassunti del 36° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Trieste. SIBM 324 pp. Poster.

Cenci E., Mazzoldi C., 2006. Le tegnùe di Chioggia: prima valutazione qualitativa e quantitativa della fauna ittica. Biologia marina mediterranea, 13 (1), 840-843.

Cesari P., Mizzan L., 1994. Dati sulla malacofauna marina costiera del veneziano. Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Venezia. XLIII:179-190.

Charlou J. L., Donval J. P., Zitter T., Roy N., Jean-Beaptiste P., Foucher J. P., Woodside J., 2003. Evidence of methan venting and geochemistry of brines on mud volcanoes of the eastern Mediterranean sea. Deep-Sea Reasearch, 50, 941-958.

hiereghin S., 1939. Descrizione de’ pesci, de’ crostacei, e de’ testacei che abitano le lagune ed il Golfo Veneto. Edizione Canova. Vol. 2.

Crema R., Castelli A., Prevedelli D., 1991. Long term eutrohication effects on macrofaunal communities in the Northern Adriatic sea. Marine Pollution Bulletin, 22, 503-508.

Curiel D., Mizzan L., 2006. Attività di rilevamento per il monitoraggio degli effetti prodotti dalla costruzione delle opere alle bocche lagunari. Area: ecosistemi di pregio. Macroattività: Affioramenti rocciosi, tegnùe. studio B.6.72. Corila.

Curiel D., Orel G., Marzocchi M., 2000. Prime indagini sui popolamenti algali degli affioramenti rocciosi del Nord Adriatico. Bollettino della Società Adriatica di Scienze LXXX: 3-16.

Fava F., Ponti M., 2007. Distribuzione geografica di Maasella Edwardsi e Paralcyonium Spinulosum (Octocorallia: Paralcyoniidae). 90-91. In: Riassunti del 38° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Santa Margherita Ligure. SIBM 270 pp.

Fava F., Ponti M., Abbiati M., 2008. Possible effects of different protection levels on the epibenthic assemblages: the tegnùe of Chioggia. Biologia Marina Mediterranea 15, 158-159.

Fava F., Ponti M., Abbiati M., 2011 Colonisation patterns on the coralligenous outcrops of the northern Adriatic Sea. Biologia Marina Mediterranea 18(1): 77-80.

Franceschini G., Raicevich S., Giovanardi O., Pranovi F., 2003. Le “tegnùe” di Chioggia: valutazione dell’impatto della pesca a strascico con metodi acustici  e sistemi informatici. Chioggia – rivista di studi e ricerche 23: 92-102.

Gabriele M., Bellot A., Gallotti D., Brunetti R., 1999. Sublittoral hard substrate communities of the northern Adriatic Sea. Cahiers de Biologie Marine, 40: 65-76.

Gamulin Brida H., 1974. Biocoenoses benthiques de la Mer Adriatique. Acta Adriatica 15 (9): 1-102.

Giaccone G., 2007. The coralligenous of the Mediterranean sea: hot spot of biodiversità. Giaccone G., 2007 – Coralligenous assemblage as underwater seascape: distribution off Italian coasts. Biol. Mar. Medit., 14 (2): 124-141.

Ginsburg R. N., 1953. Beachrock in south Florida. JOURNAL OF SEDIMENTARY RESEARCH.1953; 23: 85-92

Giovanardi O., Cristofalo G., Manzueto L., Franceschini G., 2003. Le “tegnùe” di Chioggia: nuovi dati e osservazioni sulla base di campionamenti acustici ad alta definizione (Multibeam e Side-Scan Sonar). Chioggia – rivista di studi e ricerche 23: 103-116.

Hall Spencer J. M., Froglia C., Atkinson R. J. A., Moore P. G., 1999. The impact of Rapido trawling for scallops, Pecten jacobaeus (L.), on the benthos of the Gulf of Venice. ICES Journal of Marine Science 56: 111-124.

Justic D., 1991. Hypoxic conditions in the northern Adriatic sea: historical development and ecological significance. In tyson R.V., Pearson T.H. (eds), Modern and Ancient continental shelf anoxia, Geological society special publication, 58, the Geological Society, London 95-105.

Maio G., Marconato E., Busatto T., Salviati S., De Girolamo M., Giacomello E., 2004. I popolamenti ittici delle “tegnùe”. Provincia di Venezia – Assessorato Caccia, Pesca e Polizia Provinciale. 60 pp.

Marceta T., Bressan M., Mizzan L., 2004. L’esperienza di gestione dell’acquario mediterraneo tematico del Museo di Storia Naturale di Venezia. Tesi di Laurea di primo livello in Biologia – Università di Padova. Laureanda Tihana Marceta ; Tutor: Monica Bressan ; Cotutor: Luca Mizzan. – 21 pp.

Marin M.G., Moschino V., Pampanin D.M., Nesto N., Ballarin N., Casellato S., Da Ros L., 2003. Effects of hydraulic dredging on target species Chamalea gallina from the northern Adriatic Sea: physiological responses and shell damage. J. Mar. Biol. Ass. U.K., 2003, 83: 1281-1285.

Mescalchin P., 2006. Tegnue di Chioggia: il mio mondo. Lagunamare, anno V, n. 32. Pp 16-20.

Mescalchin P., 2009. Guide to the tegnùe of Chioggia. Progetto Regione Veneto.

Mizzan L., 1992. Malacocenosi e faune associate in due stazioni altoadriatiche a substrati solidi. Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Venezia 41: 7-54.

Mizzan L., 1995. Le Tegnùe. Substrati solidi naturali del litorale veneziano: potenzialità e prospettive. ASAP Azienda Sviluppo Acquacoltura Pesca, Venezia. 46 pp.

Mizzan L., 2000. Localizzazione e caratterizzazione di affioramenti rocciosi delle coste veneziane: primi risultati di un progetto di indagine. Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Venezia, 50: 195-212.

Mizzan L., 2006. Le tegnùe : ambiente, organismi, curiosità. Padova : ARPAV ; Venezia, 2006. – 95 p. : ill. ; 24 cm.

Mizzan L., 2007. Le Tegnùe. Caratteristiche generali e tipologiche. http://www.subsanmarco.it/tegnue.htm

Mizzan L., Trabucco R., 2004. L’acquario delle tegnùe del Museo civico di storia Naturale di Venezia. Società Veneziana di Scienze Naturali. 15 pp.

Molin E., Gabriele M., Brunetti R., 2003. Further news on hard substrates communities of the northern Adriatic sea

With data on growth and reproduction in Polycitor Adriaticus (Von Drasche,1883). Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Venezia, 54: 19-28.

Newton R. S., Stefanon A., 1975a. Application of Side-Scan Sonar in Marine Biology. Marine Biology 31: 287-291.

Newton R. S., Stefanon A., 1975b. The tegnùe de Ciosa area: patch reefs in the  adriatic northern sea. Marine Geology, 8: 27-33.

Newton R. S., Stefanon A., 1978. Primi risultati dell’uso simultaneo in Alto Adriatico di Side-Scan Sonar, sub-bottom profiler ed ecografo. Mem. di Biogr. Adriat. suppl. V9: 33-60.

Newton R. S., Stefanon A., 1982. Side-scan sonar and subbottom profiling in the northern Adriatic Sea. Marine Geology 46: 279-306.

Olivi G., 1792. Zoologia Adriatica. Reale Accademia Sc. Lettere Arti, Bassano. 334 pp.

Palombi A., Santarelli M., 1979. Gli animali commestibili dei mari d’Italia. Hoepli Ed., pp. 448.

Pignatti S., 1962. Associazioni di alghe marine sulla costa veneziana. Memorie Classe di Scienze Matematiche e naturali, Vol. XXXII, Fasc, III, pp. 134.

Ponti M., 2001. Aspetti biologici ed ecologici delle “tegnùe”: bio-costruzione, biodiversità e salvaguardia. Chioggia – rivista di studi e ricerche 18: 179-194.

Ponti M., 2003. Le zone di tutela biologica in Adriatico: oasi per subacquei! Riv. Continente Blu 22: 8-9.

Ponti M., Fava F., Abbiati M., 2011 Spatial-temporal variability of epibenthic assemblages on subtidal biogenic reefs in the northern Adriatic Sea. Marine Biology 158 (7): 1447-1459. doi: 10.1007/s00227-011-1661-3

Ponti M., Mastrototaro F., 2005. Distribuzione dei popolamenti ad ascidie sui fondali rocciosi (Tegnùe) al largo di Chioggia (Venezia). 149. In: Riassunti del 36° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Trieste. SIBM 324 pp. Poster.

Ponti M., Mastrototaro F., 2006. Distribuzione dei popolamenti ad ascidie sui fondali rocciosi (Tegnùe) al largo di Chioggia (Venezia). Biologia Marina Mediterranea 13 (1): 621-624.

Ponti M., Mescalchin P., 2004. Le Tegnùe di Chioggia. La Zona di Tutela Biologica. Deep 35: 8-12.

Ponti M., Pacchioli D., 2001. Censimenti subacquei. I progetti in Adriatico settentrionale. Deep, 21: 5-7.

Ponti M., Mescalchin P., Guerra A., 2005. Atti del convegno subacquea e ambiente: le Tegnùe di Chioggia. p.130.

Ponti M., Tumedei M., Colosio F., Abbiati M., 2005. Distribuzione dei popolamenti epibentonici sui fondali rocciosi (Tegnùe) al largo di Chioggia (Venezia). 150. In: Riassunti del 36° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Trieste. SIBM 324 pp. Poster.

Ponti M., Franceschini G., Giovanardi O., Mazzoldi C., Mescalchin P., Rasotto M. B., Tagliapietra D., Zanon V., Abbiati M., 2005. Tegnùe di Chioggia: un progetto per la valorizzazione e gestione della zona di tutela biologica. 198. In: Riassunti del 36° Congresso nazionale della Società Italiana di Biologia Marina. Trieste. SIBM 324 pp. Poster.

Scardi M., Crema R., Di Dato P., Fresi E., Orel G., 1999. Le comunità bentoniche dell’Alto Adriatico: un’analisi preliminare dei cambiamenti strutturali dagli anni 30′ ad oggi. Impact of trawl fishing on benthic communities – Proceedings: 95-108; 19 nov 1999. ICRAM.

Stachowitsch M., 1991. Anoxia in the Northern Adriatic sea: rapid death, slow recovery. In tyson R.V., Pearson T.H. (eds), Modern and Ancient continental shelf anoxia, Geological society special publication, 58, the Geological Society, London 119-129.

Stefanon A., 1967. Formazioni rocciose del bacino dell’Alto Adriatico. Atti Ist. Veneto Sc. Lettere ed Arti 125: 79-89.

Stefanon A., 1969. The role of beachrock in the study of the evolution of the North Adriatic Sea. Mem. Biogeogr. Adriatic. 8: 79-99.

Stefanon A., 1971. Submerged beachrock in the Gulf of Venice (Italy): key to the knowledge of the local coastline evolution in the last few thousand years. Quaternaria 17: 191-193.

Stefanon A., 1984. Sedimentologia del Mare Adriatico: rapporti tra erosione e sedimentazione olocenica. Bollettino di Oceanologia Teorica ed Applicata 2 (4).

Stefanon A., 2001. Cenni sulla geologia e sugli organismi costruttori delle “tegnùe”. Chioggia – rivista di studi e ricerche 18: 171-177.

Stefanon A., 2002. Perché a Chioggia un’area marina protetta? Archo Oceanogr. Limnol. 23: 119-130.

Stefanon A., 2006. «Le tegnùe, create dal metano in fondo al mare». La storia di Angi Stefanon, che 40 anni fa trovò al largo di Chioggia le misteriose rocce che rompevano le reti. «Posto bello come pochi». Intervista di A. Favaro del Gazzettino online.

Stefanon A., Mozzi C., 1972. Esistenza di rocce organogene nell’Alto Adriatico al largo di Chioggia. Atti Ist. Veneto Sc. Lettere ed Arti 130: 495-499.

Stoddart D. R., Cann J. R., 1965. Nature and origin of beachrock. J. Sed. Petr. Vol. 35, n.1, pp. 243-273.

Strada R., 1984. Poriferi provenienti da formazioni rocciose organogene del Golfo di Venezia. Lavori – Soc. Ven. Sc. Nat. 9 (1): 85-88.

Vazzoler M., Mizzan L., Bertaggia R., Bon D., Rizzardi S., Vanin S., 2006. Studio degli affioramenti rocciosi dell’Alto Adriatico denominati tegnùe:materiali, metodi e risultati. Presentazione progetto.

Villano N., Battaglia B., Brunetti R., Dalla Venezia L., 1990. Popolamento a poriferi di un affioramento roccioso dell’alto Adriatico. Tesi di Laurea in Scienze Biologiche a.a. 1989-1990, Università di Padova. 68pp.

Zanon V., 2005. Educational activities of the “Tegnùe di Chioggia” association (northern Adriatic marine reserve. III congresso mondiale dell’Educazione Ambientale (3^rd world environmental education congress), Torino dal 2 al 6 Ottobre 2005. Poster.

Zore-Armanda M., Gacic M., 1987. Effects of Bura on the circulation in the North Adriatic. Ann. Geophys., 5B, (1), pp.  93-102.