slide4

La mission del Comune di Chioggia è la protezione, la valorizzazione e la divulgazione dell’ambiente delle Tegnùe.

Grazie al finanziamento previsto dalla Legge Regionale 15/2007, il Comune di Chioggia ha proposto alla Regione Veneto un progetto di valorizzazione e gestione della Zona di Tutela Biologica (ZTB), approvato con DGR 3730/2008, e la realizzazione dello stesso è stata affidata al Comune di Chioggia.

Le iniziative e le attività avviate ad oggi, alcune con la collaborazione dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA, sede di Chioggia) e dell’Associazione Tegnùe di Chioggia-onlus, sono le seguenti:

  • Delimitazione dei confini della ZTB attraverso 6 boe luminose (MEDE), poste ai 4 vertici e a metà dei lati dei lunghi dell’Area 1;
  • accordo con la Capitaneria di Porto al fine di ottenere un controllo continuo sull’intera area per garantire il rispetto del regolamento imposto dalla ZTB;
  • scansione dell’intera area tramite Side Scan Sonar e MultiBeam realizzata nell’estate del 2011 al fine di ottenere una aggiornata caratterizzazione dei fondali e visualizzazioni tridimensionali dei siti di immersione;
  • istituzione di un ufficio per le relazioni con il pubblico delle Tegnùe (URP) al fine di perseguire l’obiettivo della piena informazione attraverso le seguenti attività:

 – informazione dettagliata ai cittadini interessati (turisti, subacquei, professionisti, studiosi, ecc.) attraverso anche la produzione e distribuzione di opuscoli, locandine e mappe;

–  gestione del calendario delle immersioni presso i percorsi subacquei segnalati dalle boe luminose al fine di una fruizione turistica sicura, eco-compatibile e sostenibile;

–  gestione della manutenzione dei percorsi subacquei;

– realizzazione di lezioni di approfondimento sull’ambiente Tegnùe rivolte alle scuole e a gruppi interessati, al fine di soddisfare gli aspetti divulgativi ed educativi del progetto, che si terranno nella sala multimediale appositamente attrezzata presso il Museo Civico di Chioggia;

– realizzazione e gestione di questo sito web al fine di informare e comunicare tempestivamente attività, iniziative, news inerenti il progetto e le Tegnùe.

Tra le iniziative in fase di avvio si possono citare:

  • il 1 marzo 2011 con DGR n. 220 è stata avanzata la richiesta da parte della Regione del Veneto di inserire l’area delle Tegnùe nella lista dei Siti di Importanza Comunitaria (SIC); al momento, perciò, la ZTB è di fatto un sito proposto SIC (sito pSIC) per il quale sussistono tutti i divieti e gli obblighi di un sito SIC;
  • sviluppo dell’attività di monitoraggio del pSIC per valutare gli effetti delle misure di protezione attuate fino ad ora, in particolare rilevando gli effetti di tutela degli stock ittici;
  • possibilità di collaborazione con enti di ricerca al fine di sponsorizzare/appoggiare ricerche innovative, tesi, che coadiuvino la valorizzazione e la divulgazione dell’area;

Tra le iniziative già avviate e che ricorrono annualmente come per tradizione si annovera:

  • manifestazioni fieristiche e eventi tradizionali locali (Sagra del Pesce, Marciliana, etc) dove il contatto con la popolazione locale e turistica permette di potenziare l’attività di promozione e di tutela del pSIC con un’educazione e una comunicazione adeguate alla popolazione.